Difetto Land Rover Discovery

Difetto Land Rover Discovery

Land Rover Discovery

Marca: Land Rover

Modello: Discovery Sport

Anno: 2016

Motore: 204dtd

KW: 110

Anomalia rilevata in officina: Spia motore accesa fissa/ la vettura presenta resa e prestazioni scarse.

A seguito di rilevazione attraverso strumento di diagnosi risulta attivo il codice:

P049b: Ricircolo gas di scarico B  – Rilevato flusso insufficiente

Fig 1 - La vettura vista con EGR smontata


L’officina cliente, prima di rivolgersi alla nostra consulenza tecnica, ha sostituito in autonomia la valvola EGR di bassa pressione, (vettura dotata di doppia valvola EGR trattandosi di motore Euro 6), senza però risolvere la problematica.

Approfondimento Tecnico

L’EGR (Exhaust Gas Recirculation) è una tecnologia introdotta, da fine anni 80/ primi anni 90, allo scopo di ridurre le emissioni inquinanti prevalentemente nei motori diesel.

Nello specifico consiste nel riciclare i gas di scarico reiniettandoli nelle camere di combustione così da contenere temperature interne ed eccesso d’ossigeno, principali fattori della formazione d’ossidi d’azoto (NOx).

  • Nel caso dell’EGR tradizionale, detta anche “ad alta pressione”, i gas vengono recuperati all’uscita dai cilindri e reiniettati direttamente nell’aspirazione, miscelandoli con l’aria fresca in entrata.

L’effetto positivo è che viene limitata la formazione degli ossidi d’azoto durante la combustione, il contro è che l’incremento delle temperature in fase d’aspirazione e la limitazione della pressione di sovralimentazione influiscono negativamente sul rendimento del motore. La resa diminuisce a causa dell’aumento della temperatura e quindi alla diminuzione di densità dell’aria aspirata.

  • L’EGR “a bassa pressione” invece si basa sul recupero dei gas di scarico più a valle, ovvero dopo il passaggio nella turbina e nel filtro antiparticolato. I flussi vengono quindi raffreddati all’interno di uno scambiatore di calore e nuovamente veicolati nel turbo, miscelandoli con l’aria fresca aspirata così da ottenere un aumento della pressione di sovralimentazione. A questo punto vi è un ulteriore processo di refrigerazione nell’intercooler e, in seguito, l’immissione in camera di combustione.

In questo modo viene evitato il cospicuo aumento di temperatura di aspirazione tipico del sistema ad alta pressione.

Per comprendere più facilmente il funzionamento del sistema EGR di Casa Land Rover consigliamo la visione di questo breve video. – Clicca qui!

Fig 2 - Sistema EGR bassa e alta pressione (immagine presa dal web)
Fig 3 - Sistema EGR Land Rover (immagini prese dal web)

Il contatto con il nostro Supporto

 

Il nostro operatore tecnico, dopo aver ascoltato con attenzione la problematica del cliente e gli interventi effettuati sulla vettura in precedenza, si è concentrato sull’anomalia rilevata.

Il codice P049B indica che il modulo di controllo del gruppo propulsore (PCM) ha rilevato una discrepanza tra il valore predefinito e quello reale di flusso gas di scarico ricircolati nel sistema a bassa pressione.

Non essendo presenti altri DTC e, visto che l’anomalia rileva nel sistema di bassa pressione una quantità di flusso gas di scarico ricircolati inferiore al previsto, diventa quindi importante verificare che:

  • non vi siano perdite nelle tubazioni di immissione aria o sul percorso dei gas di scarico, controllando che la tubazione EGR a bassa pressione non sia ostruita.
  • verificare l’integrità del catalizzatore e del filtro antiparticolato, quindi verificare l’eventuale presenza di un accumulo eccessivo di fuliggine
  • ispezionare il filtro del radiatore EGR a bassa pressione.
  • verificare l’integrità meccanica della valvola EGR bassa pressione (in questo caso è stata sostituita con una nuova)
  • verificare che il sensore pressione differenziale dell’EGR a bassa pressione sia meccanicamente integro ed ispezionare i connettori per individuare l’eventuale presenza di tracce di infiltrazioni di acqua e/o di danni/corrosione nella piedinatura.

 

Soluzione

In questo caso si è giunti alla risoluzione del difetto sostituendo il filtro presente all’interno dello scambiatore di calore posizionato prima della valvola EGR.

 

 

 

 

Ti è piaciuto questo difetto?

 

Compila il form per ricevi ogni mese il nostro difetto!


    Acconsento al trattamento dei miei dati come da nostra Privacy



    error: Contenuto protetto da policy