Difetto su FIAt panda 4×4

Difetto su FIAt panda 4×4

Panda 4×4

Marca: Fiat

Modello: Panda 4×4 (serie 319)

Anno: 2013

Motore Tipo: 199A9000

KW: 55


Quando si tenta di inserire il sistema 4×4 sul quadro strumenti appare il messaggio 4×4 non disponibile con il trinagolo giallo e rimane accesa la spia avaria ELD.
Facendo una diagnosi al sistema 4×4 risultano attivi i codici:

2002-68: Valvola linea lato basso – Informazioni evento (cablaggio elettrovalvole)

C2003-13: Linea valvole – Circuito aperto

Il sistema ELD (Electronic Locking Differential) è un ulteriore ausilio alla guida utile in presenza di percorsi a scarsa aderenza (neve, ghiaccio, fango ecc.). Esso ha la capacità di distribuire la forza motrice in modo adeguato fornendo gli stessi giri ad entrambe le ruote dello stesso asse in condizioni di slittamento della vettura: così facendo la ruota che ha la maggior aderenza al terreno sarà quella sulla quale viene trasferita la forza motrice. La funzione ELD, infatti, agisce frenando le ruote che perdono aderenza (o slittano più delle altre), trasferendo così la forza motrice su quelle che hanno maggior presa sul terreno.

Questa funzione è inseribile manualmente premendo il pulsante ELD ubicato davanti alla leva cambio (vedi immagine) ed agisce sotto la soglia di 50 km/h. Superando questa velocità si disattiva automaticamente e si riattiva non appena la velocità scende sotto la soglia dei 50 km/h; in questa situazione il LED sul pulsante rimane acceso.

L’attivazione del sistema ELD comporta l’inserimento delle seguenti funzionalità:

  • trazione integrale permanente;
  • inibizione della funzionalità ASR;
  • bloccaggio differenziale sull’asse anteriore e posteriore, attuato attraverso il sistema frenante.
Pulsante ELD

L’officina, su consiglio del supporto tecnico, ha iniziato verificando la continuità del cablaggio tra l’elettrovalvola giunto controllato (L107) e la centralina del giunto controllato (M191), tale cablaggio risultava essere aperto.

Inoltre, durante la fase di spostamento vettura per effetturare la ricerca del difetto, l’autoripartatore si accorge che anche la luce della retromarcia non si accende.

A questo punto, sono state concentrate le ricerche nel posteriore della vettura, in particolare nel vano baulei, e togliendo le coperture e la ruota di scorta, sono apparsi i cavi tranciati.

cablaggio interrotto

Il cablaggio in questione potrebbe essersi rotto perchè tende a fare una curva piuttosto stretta, per qui caricando il vano baule e possibile che col tempo i cavi vengano sollecitati fino a tranciarsi, bisogna anche fare attenzione estarendo/insereredo la ruota di scorta nella sua sede.

Una volta ripristinato il cablaggio, il sistema ELD e la luce retromarcia hanno ripreso a funzionare regolarmente.

Localizzazione componenti
Schema elettrico

Legenda:

Componente Descrizione
A001 Batteria
B001 Centralina derivazione
C015 Massa plancia lato guida
C030 Massa posteriore sinistra
D001 Giunzione anteriore/plancia
D006 Giunzione anteriore/posteriore
E050 Quadro strumenti
H001 Commutatore di accensione
H115 Plancetta comandi ausiliaria
L107 Elettrovalvola giunto controllato
M001 Body computer
M051 Centralina impianto frenante
M086 centralina guida elettrica
M191 centralina giunto controllato

Lo staff di AITEC ringrazia l’autofficina Quadrifoglio Snc di Genova, in particolare Alessandro, per aver fornito contributo prezioso ed il feedback fondamentale alla realizzazione della soluzione del guasto.